Lodi, 16 febbraio 2020

Continua inesorabile la marcia di avvicinamento ai playoff da parte del Codogno. Domenica 16 Febbraio a Lodi si è giocato il derby contro il Barbarossa, in una giornata decisamente calda per la stagione.

Il Codogno prende subito possesso dei 22 avversari, ma la difesa del Lodi con organizzazione, aggressività e un po’ di mestiere regge l’urto di diverse fasi prima di capitolare. La prima meta ospite arriva con Pietro Bosoni che capitalizza il lavoro della maul. Dopo la prima meta aumenta la spinta del Codogno che sfrutta le fasi statiche e l’organizzazione offensiva per costringere il Barbarossa nella propria metà campo. Arrivano altre due mete prima dello scadere con Ferri e Baciu. Alcune imprecisioni del Codogno, con diversi falli gratuiti, e la difesa generosa del Lodi riducono il divario tra le due formazioni.

Nella ripresa diminuisce l’intensità complessiva della partita, ma non cambia lo spartito. I ragazzi di Coach Beghi, per l’occasione anche in campo come seconda linea, continuano a dominare mischie e touche, rubando anche diversi possessi. Il Lodi si affaccia in attacco solo su falli o errori degli avversari. Lo score del secondo tempo recita 4 mete ad uno per il Codogno, che rimane anche in 14 per poco meo di un quarto di gara. Marcano Panzeri, Cammi, Albertin e Dosi. Il risultato finale è di 8-39 in favore degli ospiti.

Si conclude con una vittoria larga ma più difficile del previsto alla luce dei risultati passati, l’ultimo match prima della sfida al vertice con la Benacense. Il pareggio della Benacense proietta il Codogno in testa a +2 proprio dalla Benacense e a +1 dal Vanzago che ha però una partita in più.

Appuntamento al 1° marzo con l’obbiettivo di consolidare il primato nel girone in vista dei play off.

Seniores – a Lodi 7 mete nel derby e primato in classifica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *