Codogno a valanga sulla Stella Rossa. La prima partita del 2020 finisce 42 a 0.

Dopo la sosta forzata causata dal rinvio del match contro la Dinamo Dora, il Codogno dà il via al suo 2020 rugbistico contro la Stella Rossa. I milanesi arrivano all’incontro davanti in classifica grazie alla partita in più e alla vittoria per 99 a 22 contro il Rho.

La partita si mette subito sui binari giusti per il Codogno che parte bene e prende in mano il pallino del gioco. La superiorità di inizio partita passa dall’efficacia delle fasi statiche, con una touche ordinata e una mischia chiusa dominante, e da una difesa aggressiva che impedisce agli avversari di sviluppare il gioco. Sblocca il risultato il Codogno con una meta trasformata e dopo pochi minuti arriva la seconda segnatura pesante, su una mischia nei 5 avversari, con introduzione in favore proprio degli ospiti. Prima dello scadere del primo tempo arrivano altre due mete che regalano al Codogno il primo bonus offensivo in meno di 40 minuti. Il possesso territoriale dei padroni di casa costringe la Stella Rossa a dover risalire, spesso senza riuscirci, buona parte del campo una volta riconquistata la palla.

Nel secondo tempo la girandola dei cambi e la stanchezza fanno aumentare il divario tra le due squadre, con il Codogno sempre più in controllo del campo e la Stella Rossa che prova a resistere, andando a contendere la palla in tutti i punti di incontro, forzando anche diversi turnover ma senza la capacità di attaccare la linea schierata per trovare il break. Nella ripresa aumenta anche il nervosismo in campo con diversi faccia e faccia e un cartellino per parte, entrambi a causa di un placcaggio alto.  Il punteggio finale, di 42 a 0 rispecchia fedelmente l’andamento dell’incontro.

Una prestazione da incorniciare per il Codogno che mantiene l’imbattibilità, supera in classifica la Stella Rossa e il Vanzago nonostante la partita in meno e, con 26 punti, si porta a -1 dalla Benancense capolista. Domenica 16 Febbraio andrà in scena il derby in trasferta contro il Lodi, prima del match contro la Benacense e il recupero contro la Dinamo Dora.

Seniores – altra vittoria casalinga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *